Day 3 – FRIDAY 24

Il funzionamento del Modello Francese nella gestione dei diritti connessi

When: 10.00 - 12.30
presentato da Nuovo Imaie
foto_andrea-miccich
Andrea MiccichéPresident Nuovo Imaie (IT)
Il funzionamento del Modello Francese nella gestione dei diritti connessi
Mr. Bruno Boutleux Direttore Generale ADAMI (FR)
Il funzionamento del Modello Francese nella gestione dei diritti connessi
Anne-Charlotte Jeancard Direttore degli affari legali e internazionali ADAMI (FR)
enzo-mazza-2015
Enzo Mazza Presidente SCF (IT)
Il funzionamento del Modello Francese nella gestione dei diritti connessi
Gianluigi Chiodaroli Presidente Itsright (IT)
Il funzionamento del Modello Francese nella gestione dei diritti connessi
Paolo Marzano Presidente Comitato Consultivo Permanente per il Diritto d’Autore (IT)

MEETING IN ITALIANO

Functioning of the French Model in related rights management
In an historical moment characterised by great changes of the collective rights management industry, it seems of importance to examine the French system in depth. The French collective rights management industry works properly, representing a model from which various judicial systems got inspired by. There is more than a character acting on the French scene, so there is no pure monopoly. However, it’s not even possibile to call it liberalisation, because those “actors” work into different areas of expertise. There is a strict public surveillance, and the income of the field is about three times the corresponding Italian one. Obviously, it’s not about importing and adapting a foreign model into the Italian judicial system: however, its strong points can constitute a model from which is possible to draw inspiration. During the seminar organised by Nuovo IMAIE, the findings of the study, that was commissioned by the institute itself, will be presented. Due to the presence of the French leading copyright collecting society’s protagonists, we will have the opportunity of examining in depth the functioning of the French collective rights management industry. The Italian leading copyright collectives (Nuovo IMAIE, Itsright, and SCF presidents) will give their opinions, and propose possible solutions for a proper functioning of this field in Italy. All the conclusive solutions, including the ones that may be designed for the future, will be assumed by the president of the Permanent Copyright Advisory Committee, Prof Paolo Marzano.
Il funzionamento del Modello Francese nella gestione dei diritti connessi
In una fase storica di grande riforma del settore dell’intermediazione dei diritti, appare utile approfondire lo studio del sistema francese. Il settore dei diritti connessi in Francia funziona bene e costituisce un modello a cui si sono ispirati diversi ordinamenti giuridici. In Francia non opera un monopolio puro, poiché agisce più di un soggetto; tuttavia non si può parlare di liberalizzazione, perché gli “attori” che operano agiscono per settori di competenza. C’è una forte vigilanza pubblica ed il fatturato del settore è quasi tre volte quello italiano. Non si tratta, evidentemente, di trapiantare un modello straniero ed adattarlo al sistema italiano: tuttavia i pregi di quel sistema possono senz’altro costituire un modello cui ispirarsi. Nel seminario organizzato da Nuovo IMAIE verranno presentati i risultati di un lavoro di approfondimento commissionato dall’Istituto. Dalla viva voce dei protagonisti della principale società di intermediazione francese avremo modo di approfondire ulteriormente il funzionamento dell’intermediazione dei diritti connessi in Francia. I principali operatori dell’intermediazione dei diritti connessi in Italia (i Presidenti di Nuovo IMAIE, Itsright e SCF) offriranno il loro punto di vista e le possibili soluzioni per il buon funzionamento del settore in Italia. Le valutazioni conclusive, e le soluzioni anche in prospettiva futura, verranno poi tratte dal Presidente del Comitato Consultivo Permanente sul diritto d’autore, Prof. Paolo Marzano.
Sign up to receive news about linecheck
X